Godin e Radja, quando il colpo non esplode. Ma servono loro per salvare il Cagliari

Sono stati i botti del mercato rossoblù, ma il loro rendimento sin qui è stato deludente. Una squadra con loro due può mai lottare per la salvezza? Sì, e Semplici ne ha un disperato bisogno…

Leonardo Semplici ha accettato il Cagliari a scatola chiusa, con grande coraggio, malgrado una classifica sconfortante e soprattutto dopo il mercato. Di solito gli allenatori che subentrano hanno qualche scrupolo in più se la sessione di trattative è ormai alle spalle e si possono ingaggiare esclusivamente gli svincolati. Non è da tutti, Semplici merita un applauso solo per questo motivo.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *