Così Totti sbarca alla Juve: preso in procura il fantasista Hasa

Nella settimana di Juve-Roma, la leggenda giallorossa aggiunge alla sua scuderia uno dei migliori talenti delle giovanili bianconere: classe 2004, italoalbanese, un 10 come… Francesco

Per uno strano caso del destino, le strade di Francesco Totti, della Roma e della Juventus (rivale storica per l’ex capitano quando giocava) tornano ad incrociarsi a Vinovo. A Vinovo, infatti, Fonseca e i giocatori stanno preparando la sfida di domani sera alla Juventus, all’interno del centro dove si allenano le giovanili bianconere.

E nelle giovanili bianconere c’è Luis Hasa, capitano dell’Under16, considerato una delle stelle tra i ragazzi della Juventus. Totti, da qualche giorno, l’ha preso nella sua scuderia, ufficializzando l’accordo su Instagram. Dietro la firma di Hasa, nato a Sora nel 2004 da genitori di origine albanese, c’è la regia di Simone Bernardo che con la sua The Football Street segnala a Totti giovani talenti (ha fatto lo stesso col milanista Citi, che ha firmato ieri a Milano). E Hasa, nonostante abbia solo sedici anni – un anno in più del primo figlio di Francesco, Cristian – talento lo è davvero.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *