Dzeko, i suoi gol sono arte. E la moglie lo celebra con un quadro

La signora Amra fa un dono speciale al suo Edin, a cui mancano 5 gol per diventare il terzo goleador nella storia della Roma

Che Edin Dzeko sia un’opera d’arte, per i tifosi della Roma, è abbastanza chiaro. A volte, come tutte le opere, magari per qualcuno può risultare un po’ freddo, ma sulla bellezza, l’eleganza e l’importanza c’è poco da discutere. Sarà (anche) per questo che sua moglie Amra, qualche giorno fa, da Parigi gli ha fatto recapitare un quadro interattivo con le immagini più significative della vita e della sua carriera. L’idea nasce da Chiara Picone, la moglie di Pastore, che a Parigi ha vissuto 7 anni ed era piaciuta già a Veronica, la moglie di Lorenzo Pellegrini.

Amra ha voluto regalare il quadro al suo Edin poco prima della doppia trasferta di Torino e, evidentemente, è stato un portafortuna: Dzeko segnato il gol numero 19 in stagione, sedicesimo in campionato, e con 106 reti complessive ha raggiunto Volk al quarto posto della classifica marcatori all time della Roma. Non solo: con il gol di ieri Dzeko è diventato il quarto giocatore nella storia della Roma a segnare almeno 16 gol in tre campionati di Serie A distinti, dopo Volk, Manfredini e Amadei.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *