Mazzantini, l’anti-Juve nel diluvio: “Volevo asciugare Collina con il phon”

Il portiere del Perugia ricorda le tre parate decisive in Perugia-Juve del 14 maggio 2000: “Ero in panchina due anni prima nello Juve-Inter di Ronaldo-Ceccarini e pensai: Dio vede e provvede…”

“Quando vedevo la Juve mi gasavo come Freddie Mercury”. Accompagnandolo con quella musica, Andrea Mazzantini, ex Inter, portiere del Perugia dal 1999 al 2002, ha scritto questo post Instagram tre giorni fa, preparandosi all’”anniversario” di oggi. Vent’anni dalla fatal Perugia (per la Juventus) del 14 maggio 2000, “quando tutta l’acqua del cielo dell’Umbria cadde sul Curi” (cit. Gazzetta del 15 maggio). E la Lazio soffiò lo scudetto ai bianconeri. Il portiere si era gasato molto anche quel giorno.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *