Milan, ritorno in Europa in salita: presi Celtic, Sparta Praga e i «cugini» del Lilla

La squadra rossonera non ha avuto il migliore dei sorteggi: nel gruppo anche i francesi del presidente Gerard Lopez, dietro a cui c’è un fondo americano familiare anche al Diavolo: Elliott

Dopo lo spavento preso contro il Rio Ave e la qualificazione ai gironi di Europa League acciuffata per i capelli, il Milan ha scoperto oggi all’ora di pranzo le sue avversarie. La squadra rossonera era in terza fascia e rischiava di finire in un gruppo di ferro (Villarreal, Leicester e Lilla, per esempio). Ha preso forse la peggiore della quarta fascia (appunto i francesi del Lilla) e altre due squadre tignose: gli scozzesi del Celtic e i cechi dello Sparta (girone H). Poteva andare decisamente meglio ai rossoneri. C’è però un precedente che fa ben sperare: nel 2006-07 il Milan affrontò Celtic e Lilla in Champions League e finì con il trionfo di Atene. In più, lo scontro con i francesi è quasi un derby in famiglia per il fondo Elliott, proprietario formalmente della società rossonera e coinvolto in modo più o meno diretto anche nel Lille Olympique Sporting Club. Chissà che non porti bene.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Milan 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *