Non saremo i più belli ma la laurea del calcio si prende in Serie A

Il 4-3-3 che unisce Sarri tra Napoli e Juventus. Lapresse

Qui da noi ogni sistema offre interpretazioni originali (ed elaborate) a seconda del tecnico, della squadra e dei singoli. Cominciando dalle prime otto in classifica

Non sarà il campionato più bello del mondo, ma la laurea in tattica si prende qui. All’università della Serie A. Libri di testo densi e raffinati, esami pieni di insidie e un praticantato mai banale. Anche gli stranieri si sono aggiornati da queste parti, da Mourinho a Guardiola (che da giocatore ha contaminato il Dna spagnolo) fino a Juric con il suo sorprendente Verona. Non c’è campionato così complesso tatticamente. Prendiamo le prime otto in classifica: raggruppabili in teoria in quattro sistemi (4-3-3, 3-5-2, 4-2-3-1 e 3-4-3), in realtà ognuna ha specificità che la rendono unica.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *