Kenneth Andersson, terza torre di Bologna: “Che favola i miei anni. E ora l’Europa è possibile”

L’ex centravanti rossoblù, oggi d.s. dell’Ifk Goteborg: “In Emilia gli anni più belli della mia carriera, con Baggio e Kolyvanov. Vi consiglio il mio Tolinsson, tra tre anni sarà tra i centrali più forti al mondo” Dalla Svezia con amore. Il cuore di Kennet Andersson batte ancora forte per il Bologna dove l’ex attaccante svedese

Atalanta, ricordi? Tre anni fa due dei (pochi) record ancora da battere

Il 27 maggio 2017, battendo il Chievo 1-0 con un gol di Gomez, la Dea toccò quota 21 vittorie e 72 punti: alla ripartenza, con 13 gare a disposizione, Gasperini può superare se stesso Ricordare è celebrare due volte, per l’Atalanta. L’era Gasperini (dalla stagione 2016-2017 ad oggi) è così: un album di primati da sfogliare,

Sta tornando Demiral: grinta e forze fresche per l’estate bianconera

Il difensore turco si allena da solo tra corse e pallone: l’obiettivo è essere pronto per metà luglio, quando Sarri avrà ancora più bisogno dei cambi La foto dice tutto: Merih Demiral guarda il pallone con la stessa intensità di un innamorato. “Continua così!” è il commento, stringato ma esaustivo, a corredo dell’immagine pubblicata su

Milito o Ronaldo? Matthäus o Eto’o? Quarti di finale. VOTA Il più grande straniero dell’Inter

A caccia del più forte calciatore straniero di tutti i tempi ad aver vestito nerazzurro. Siamo partiti da 16 candidati, ecco i primi verdetti… Chi è stato il più grande straniero della storia dell’Inter? Vi abbiamo chiesto di rispondere a questa domanda e avete partecipato in tantissimi al nostro sondaggio. Gli ottavi di finale hanno

Lozano, dove eravamo rimasti? La ripartenza è l’occasione per rialzarsi

Costato quasi 50 milioni, il messicano deve sfruttare la ripartenza della stagione per tornare protagonista Alla ricerca del sorriso. Anzi del ghigno: quello del Chucky, la bambola assassina. Già perché questo è il soprannome messicano di Hirving Lozano, perché da ragazzino organizzava scherzi tremendi ai compagni, perché il suo sorriso da killer dopo ogni gol

Tentazioni francesi, il Psg su Pellegrini e Calafiori

Il club parigino tenta il vice capitano giallorosso e la stella della Primavera Gli occhi degli osservatori del Psg sulla Roma. E non su due giocatori qualsiasi, ma su due romani, entrambi frutto del vivaio: Lorenzo Pellegrini e Riccardo Calafiori. Il primo è il vice capitano della prima squadra, destinato a raccogliere la fascia da

Barzagli, ecco tutti i motivi dell’addio alla Juve

L’ex difensore voleva prendersi una pausa dopo aver smesso di giocare, ma il club gli chiese di entrare nello staff per dare una mano a Sarri a inserirsi nell’ambiente bianconero Il giorno in cui ha indossato per l’ultima volta la maglia della Juventus aveva anche la fascia di capitano al braccio. Juventus-Atalanta, una partita che

Domani con la Gazzetta mascherina in regalo per voi: un gol all’emergenza

Il nostro giornale e Sportweek, in collaborazione con «Nivea Men», offrono domani ai lettori il dispositivo sempre più introvabile Stefano Massini a Piazza Pulita, su La7, la scorsa settimana nel suo monologo si è soffermato sull’utilizzo della mascherina: «Non puoi non volerle bene, è quello strumento che ti consente di riappropriarti della socialità…Però magari, se

Castagne non rinnova: l’Atalanta fa partire l’asta

Stallo sul futuro del laterale belga: i bergamaschi iniziano a pianificare la cessione Nessuno in scadenza o con un solo anno di contratto. Sul retro non c’è «da consumarsi preferibilmente entro il 30 giugno 2021». L’Atalanta programma, da sempre. E lo fa alla grande. Così il mercato «interno» è stato finalizzato in netto anticipo con

Ore 18.04, l’annuncio arriva via radio. Riccardo Cucchi: «Spensi il microfono e piansi»

La storica voce di Radio Rai a fine carriera ha reso nota la fede laziale. Quel giorno era a Perugia: «Avevo vissuto il titolo 1974 con la voce di Ameri, sognavo di poter annunciare anche io un giorno lo scudetto della Lazio» Il momento più emozionante, ma ebbe comunque la freddezza necessaria per restare professionale.