Prima di Kolarov: Mihajlovic, Vidic, due Stankovic… quando l’Inter parla serbo

Il mancino sarebbe l’ottavo a sbarcare in nerazzurro. Alcuni sono diventati beniamini dei tifosi, altri invece… Aleksandar Kolarov è sempre più vicino all’Inter: esperienza, solidità e punizioni da urlo al servizio di Antonio Conte, questa è l’idea della società e dello stesso allenatore. I colori nerazzurri abbinati alla Serbia non sono però certo una novità,

Eder: “Io ho battuto la Juve di Cina. Inter, adesso tocca a te con quella vera”

Il brasiliano campione con il club “fratello” Jiangsu Suning: “Sarebbe una doppietta da sogno per gli Zhang, lo meritano. E qui il livello è alto…” Un gol e un assist. Così la settimana scorsa (il 12) Eder ha spazzato via la dittatura del Guangzhou Evergrande, reduce da otto titoli consecutivi. Regalando il primo (storico) trionfo

Inter, le pagelle: è un Toro scatenato (8,5). Lukaku (8) sembra giochi a football

Contro lo Shakhtar un Barella (8) onnipresente e onnivoro. Godin (7) da applausi. E D’Ambrosio… Le vacanze, queste sconosciute. Risultato ideale, prestazione esemplare: da 9 anche se non è l’atto conclusivo del torneo. Reattivo su Moraes, mette il corpo e la parata è salvarisultato perché sull’1-0. Si diverte nel gioco con i piedi, scherza con

L’Inter ora ha tutto: i giovani sono esplosi, Eriksen dà esperienza. E Sanchez…

I nerazzurri hanno fatto lo step di qualità voluto dal tecnico. Bastoni e Barella decisivi col Getafe, guidati dagli stranieri più esperti. Ufficiale: il Niño fino al 2023 Dentro il next level, il prossimo livello, come se fosse un videogioco. L’Inter è pronta, lo slogan usato per festeggiare sui social la qualificazione ai quarti di

Hakimi, «vendetta» Inter (dopo 24 anni) contro il Real

Il marocchino può «compensare» la cessione di Roberto Carlos al Madrid. Dopo una lista di insuccessi post-Maicon In due sessioni di mercato estive i Galacticos hanno guadagnato più di 90 milioni di euro dalle cessioni di tre terzini, principalmente per motivi di bilancio. Una mostruosità, verrebbe subito da pensare, ma se si scorrono i nomi dei giocatori

Arrivato da Maestro, Eriksen ora rischia una fine da Bergkamp. Serve una svolta

Analogie con l’olandese considerato “tenero”. Con Conte è gelo, ma l’Inter punta ancora su di lui “Io dicevo: andiamo, facciamo una bella partita. Nello spogliatoio mi rispondevano: puntiamo a un buon risultato”. Dennis Bergkamp a fine carriera nell’autobiografia provò a spiegare i motivi del suo periodo difficile all’Inter raccontando anche questo “shock culturale”. Arrivava dall’ambiente

Per i tifosi è «Sbronzovic». Ma lui posta su Instagram: «Promesso… solo acqua!»

Dopo la patente ritirata per aver fallito l’alcol test, il centrocampista ha una risposta all’ironia social Botta e riposta indiretto, via social, tra alcuni tifosi dell’Inter e Marcelo Brozovic. Il caso della patente ritirata dopo aver fallito l’alcoltest ha scatenato i social nerazzurri: c’è addirittura chi si è «divertito» a correggere il cognome del croato