Pirlo chiude il bunker: equilibrio in difesa per aiutare le tre star

La Juve che cerca con ossessione maniacale un centravanti fa sognare i tifosi, che già pregustano le magie e i colpi a effetto dei vari Ronaldo, Dybala e probabilmente Suarez. Tutto comprensibile visto che le partite si vincono con i gol e con la classe delle pedine più luccicanti. Ma c’è anche tutto il resto.

FINALE Juve-Cagliari 2-0: doppietta di Cristiano Ronaldo

Finora decide la doppietta di Cristiano Ronaldo Andrea Pirlo ha parlato di dieci finali: la prima per la sua Juve è contro il Cagliari all’Allianz Stadium. Attualmente i bianconeri occupano il quinto posto, lontani quattro punti dal Milan capolista. 90’+4 PARTITA FINITA—   Vince la Juve grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. Acquisto maglie calcio poco

Juve, il Morata-bis può puntare all’Olimpo dei bomber?

La seconda edizione di Alvaro alla Juve non è affatto da quarta scelta: segna, apre spazi, si intende con Ronaldo, è un perno dei bianconeri. I signori del gol, da Lewandowski a Benzema, sono ancora ultratrentenni, tra i giovani urla solo Haaland, la sua generazione invece… E Morata? Il nuovo Morata juventino che ogni palla

Morata-CR7, la coppia è giusta. La Juve ha trovato il suo Benzema?

Due gare e mezza assieme, il duo ha firmato 7 gol. E si sono visti anche movimenti positivi. Il passato insegna: individuato il partner per Ronaldo, poi si decolla Casemiro. L’intuizione principale di Zinedine Zidane, subentrante e debuttante in panchina (su quella piuttosto nobile del Real Madrid) fu inserire Casemiro, dargli un ruolo centrale, equilibrare

Arthur, risolti i guai col Barcellona: lunedì si allenerà con la Juve

Il centrocampista pronto a mettersi alle spalle le accuse di vita sregolata e i problemi contrattuali: sarà a disposizione di Pirlo dalla prossima settimana Tra meno di una settimana Arthur Melo entrerà finalmente dal portone automatico della Continassa: si spalancherà una nuova vita, si spera più serena. Alle spalle il neo-juventino lascerà le turbolenze vissute

Juve, riecco l’eterno Buffon. Dal ’95 fino a Crotone: è il giorno delle 650 in A

Gigi oggi tornerà in campo da titolare in campionato: staccherà di 3 presenze Maldini, di 31 Totti e di 35 Zanetti Quasi tre mesi dopo, ecco la cifra tonda: 650. Un traguardo che spaventa solo a leggerlo. Un dato storico, che prende forma dal 1995-96 (l’annata dell’esordio) e si chiude a Crotone: sono le gare

Juve, Champions banco di prova per Sarri. Coraggio Napoli, il Barça è battibile

Sul tecnico bianconero pesa la mancata rivoluzione tattica, ma il Lione non può far paura. Catalani invecchiati e intristiti Il prologo di Champions chiamato a qualificare le quattro squadre mancanti alle Final 8 di Lisbona vedrà in campo, fra stasera e domani, tre formazioni che hanno da poco vinto il loro scudetto: Bayern, Juventus e

Da Fagioli a Muratore, da Coccolo a Vrioni: chi sono e cosa fanno gli U23 di Sarri

Sarri vuole metterli tutti in campo con la Roma, hanno già fatto bella figura con il Cagliari: la meglio gioventù della Juve è pronta a dare l’assalto alla prima squadra. O al mercato La Juventus è già proiettata verso il futuro. Anche prossimo, visto che Sarri ha detto a chiare lettere che pensa di schierare

Lesione all’adduttore: Juve, stagione finita e niente Lione per Douglas Costa

Dopo la botta di Udine e gli esami, la certezza: Sarri perde il brasiliano, che per infortunio ha già saltato 17 partite La brutta notizia è arrivata in mattinata, dopo la risonanza che ha confermato la gravità dell’infortunio: Douglas Costa si ferma, salterà le ultime partite di campionato e, cosa ancora più preoccupante, non ci

Juve flop a Udine: perde 2-1 e spreca il primo match point scudetto

Bianconeri avanti con De Ligt, ma i friulani la ribaltano con Nestorovski e Fofana Festa scudetto rinviata per la Juventus, che perde 2-1 alla Dacia Arena contro l’Udinese. Nulla di grave, il vantaggio (6 punti sull’Atalanta e 7 sull’Inter) resta più che rassicurante e il Tricolore può arrivare battendo domenica la Samp. LA PARTITA —