Milan, finisce l’imbattibilità dopo 8 mesi: l’ultima sconfitta a marzo contro il Genoa

Nel periodo post-lockdown i rossoneri avevano infilato una striscia di 24 partite senza k.o., vincendone 18 Quasi otto mesi. Tanto è durata la striscia di imbattibilità del Milan, terminata stasera con il clamoroso rovescio per 0-3 in casa contro il Lilla. Era, infatti, dall’8 marzo scorso che i rossoneri non uscivano sconfitti dal terreno di gioco,

Togli il blu, metti il rosso: da «one man show» a leader, ecco come è cambiato Ibra

Tre scudetti e più di mezzo gol a gara in nerazzurro, ma soltanto nel secondo periodo milanista Zlatan fa crescere anche i compagni ed è diventato trascinatore di un gruppo L’ego è rimasto grande come San Siro, ma lo Zlatan Ibrahimovic milanista è molto cambiato rispetto a quello interista. Allora in Italia vinceva titoli, a

Milan, ritorno in Europa in salita: presi Celtic, Sparta Praga e i «cugini» del Lilla

La squadra rossonera non ha avuto il migliore dei sorteggi: nel gruppo anche i francesi del presidente Gerard Lopez, dietro a cui c’è un fondo americano familiare anche al Diavolo: Elliott Dopo lo spavento preso contro il Rio Ave e la qualificazione ai gironi di Europa League acciuffata per i capelli, il Milan ha scoperto oggi

Inarrestabile Ibra: «Sono come Benjamin Button». È nella storia di Milano

Primo a segnare 50 gol con Milan e Inter nella Serie A a girone unico. La battuta dopo la doppietta alla Samp, paragonandosi al protagonista del film che ringiovaniva col passare degli anni Inarrestabile. Instancabile. Inamovibile. Ibrahimovic. In fondo avrebbe pure potuto prendersela comoda. Vero, il quinto posto e quei preliminari di Europa League da

Pioli esulta: «Vittoria incredibile, sto troppo bene con la squadra. Futuro? Penso al Napoli»

L’allenatore rossonero: “Dopo il rigore abbiamo ritrovato convinzione, ora vogliamo finire alla grande” Stefano Pioli si gode la grandissima prestazione del suo Milan contro la Juve, dominata alla distanza. “Faccio i complimenti ai miei giocatori per lo spirito incredibile che hanno. Sono stati premiati da una grande vittoria. Ci siamo compattati nelle difficoltà, ora stiamo bene

Ibra, due tamponi negativi e stop alla quarantena? E da casa: «Dio è tornato, e vi osserva dall’alto»

Di mattina diretta Instagram poi cancellata con testo criptico. Nel pomeriggio sembra tornare nel suo appartamento, e da lì nuovo messaggio mentre filtrano voci su un suo veloce ritorno alla normalità «My passion, my work. Remember this». «La mia passione, il mio lavoro. Ricordatevelo». E poi ancora, da casa in zona Garibaldi a Milano, dominando